shadow

Report Mensile sul Mercato Immobiliare del Regno Unito (UK) – FEBBRAIO 2018

LO SGRAVIO FISCALE SULL’IMPOSTA GRAVANTE SUGLI ACQUIRENTI PRIMA CASA (FIRST-TIME BUYER STAMP DUTY) INIZIA AD AVERE UN IMPATTO, MA E’ NECESSARIO UN MAGGIORE SFORZO.

PUNTI SALIENTI:

  • Le vendite verso Acquirenti Prima Casa (FTB) è cresciuto in Febbraio 2018 
  • Il numero di House Hunters (i.e. potenziali acquirenti attivi nella ricerca di un immobile) diminuisce in linea con una minore offerta di immobili sul mercato

 

 

VENDITA VERSO GLI ACQUIRENTI PRIMA CASA (FTBs) e VENDITE PER AGENZIA IMMOBILIARE

  • Lo sgravio fiscale sull’acquisto prima casa sembra stia avendo gli effetti desiderati, considerando che le vendite verso i FTBs sono salite al 29 per cento passando dal 27 per cento a Gennaio
  • Le vendite verso i FTBs sono ai massimi da Febbraio 2015. Lo scorso anno erano al 22 per cento e nel 2016 solo al 24, sempre in considerazione del mese di Febbraio (vedi figura 1)
  • Il numero di vendite confermate per agenzia immobiliare è aumentato passando da sette nel mese di Gennaio a otto nel mese corrente – il valore più alto da Ottobre 2017.
Figura 1_vendite ai FTBs da Feb 2015, anno su anno

 

 

DOMANDA DI IMMOBILI:

  • Il numero di potenziali acquirenti attivamente alla ricerca di un immobile da acquistare e diminuito del 16 per cento passando da 367 nominativi registrati per agenzia a 309
  • anno su anno il dato è in calo del 28 per cento; di fatti nel mese di Febbraio 2017 il numero di potenziali acquirenti registrati per filiale era di 425

 

OFFERTA DI IMMOBILI – IMMOBILI DISPONIBILI:

Il numero di Immobili in vendita disponibili nelle agenzie immobiliari (ovvero ciò che rappresenta l’offerta del mercato) è diminuito marginalmente passando da 36 nel mese di Gennaio a 35 nel mese di Febbraio.

 

VALORI DELLE VENDITE:

  • Il 74 per cento del volume delle vendite confermate nel mese di Febbraio è stato concordato per valori inferiori al prezzo inizialmente richiesto (ASKING PRICE), mentre solamente il 4 per cento è stato concordato ad un prezzo superiore del prezzo inizialmente richiesto.
  • La percentuale di vendite concordate per valori pari al prezzo inizialmente richiesto (ASKING PRICE) si ferma al 22 per cento – il valore più alto da Giugno 2016, quando il 26 per cento delle proprietà furono vendute al ASKING PRICE.

 

Mark Hayward – Chef Executive di NAEA Propertymark si è espresso come segue:

“Grazie alla introduzione degli sgravi fiscali verso i First-Time-Buyers (FTBs) si è assistito ad un incremento delle vendite verso questo gruppo di clienti, seppur le vendite non hanno raggiunto valori stellari. I FTBs stanno probabilmente risparmiando per periodi più lunghi in modo da massimizzare gli effetti dello sgravio fiscale. Questa potrebbe essere una chiave di lettura che spiegherebbe il perchè di volumi di vendita non elevatissimi. Un’altra osservazione è legata al costo ancora molto elevato legato all’acquisto, con i FTBs in difficoltà per quanto riguarda il risparmiare al punto da raggiungere un valore sufficientemente alto da destinare a deposito. Con il costo della vita in continuo aumento, la strada per realizzare il sogno di avere un mercato immobiliare accessibile a tutti è ancora in salita, ma stiamo andando versa la giusta direzione.”

 

Ci vediamo il mese prossimo con il prossimo UK Housing Market Report

Potresti anche essere interessato a:

SOURCES:

Articolo originale al seguente link: